1° Corso “Tutor di integrazione” del progetto A.R.C.O.baleno

NOVITÀ 1° Corso “Tutor di integrazione” del progetto A.R.C.O.baleno

È iniziato sabato 5 febbraio, presso l’Aula Agostini dell’INMP-Ospedale San Gallicano, il 1° Corso “Tutor di integrazione” del progetto A.R.C.O.baleno.
Il Progetto A.R.C.O.baleno (Assistenza, Rete,Cura,Orientamento), attivato a settembre del 2010, nasce con l’intento di cerare un servizio di accoglienza e orientamento per favorire l’integrazione, sostenendo l’autoimprenditorialità e la professionalizzazione delle donne immigrate.
Lo  sportello è aperto presso l’INMP di Roma, in Via S.Gallicano 25/a e presso la sede dell’Associazione Obiettivo Psico Sociale ONLUS, Roma, P.za S.Pietro in Vincoli, 40.
Si tratta di un Progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento per le Pari Opportunità – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali,e realizzato dall’Associazione Psico Sociale in collaborazione con l’INMP, l’Università degli studi Roma Tre e l’Associazione di volontaritao Mamafrica.

Sintesi del programma del corso:

SABATO 5 Febbraio 2011 – h. 9.00-13.00
Introduzione e presentazione del Corso
Il quadro normativo: aggiornamento giuridico-sociale

SABATO 12 Febbraio 2011 – h. 9.00-13.00
Identificazione iniziale “Tutor Integrazione”
Il quadro delle risorse territoriali

SABATO 19 Febbraio 2011 – h. 9.00-13.00
Il quadro delle risorse personali: l’Orientamento
Cenni sul bilancio di competenze e Presentazione del Software “Sorprendo”

Sabato 26 Febbraio 2011
Laboratorio Orientamento: Sperimentazione “Sorprendo”

SABATO 5 Marzo 2011 – h. 9.00-13.00
– Cosa sono le differenze di genere
– Quali caratteristiche femminili favoriscono la creazione d’impresa
– Quali sono le caratteristiche delle imprese gestite da donne: punti di forza e punti di debolezza
– Come decidere se fare impresa è la scelta giusta per me (la gestione del tempo, le difficoltà e le opportunità di conciliazione)

SABATO 12 Marzo 2011 – h. 9.00-13.00
Quale impresa è giusta per me:
– Coerenza tra le mie caratteristiche personali e la mia idea di impresa
– La mia idea e la sua messa in pratica: come confrontarmi con l’esterno, il territorio, il mercato
– Che cos’è un piano d’impresa
– A quali domande devo poter rispondere con chiarezza prima di decidere se costituire un’ impresa
– Da sola o insieme ad altri/e?
– L’importanza del networking (che mi può aiutare sul territorio)

SABATO 19 Marzo 2011 – h. 09.00- 13.00
L’impresa in quattro sabati:
– L’impresa e l’azienda: nozioni civilistiche, fiscali ed economiche.
– La gestione d’impresa

SABATO 26 Marzo 2011 – h. 09.00- 13.00
L’impresa in quattro sabati:
– Le varie configurazioni d’impresa: aspetti civilistici, fiscali e previdenziali

SABATO 2 Aprile 2011 – h. 09.00- 13.00
L’impresa in quattro sabati:
– Le società: aspetti civilistici e fiscali

SABATO 9 Aprile 2011 – h. 09.00- 13.00
L’impresa in quattro sabati:
– Nozioni contabili legate alla gestione aziendale: i principali adempimenti previsti dalla normativa italiana

SABATO 16 Aprile 2011 – h. 09.00- 13.00
Lettura integrata dei temi affrontati nei diversi moduli per delineare definitivamente la struttura realisticamente realizzabile dell’impresa del “Tutor d’integrazione”.
Programmazione e Organizzazione esperienze di stage e tutoraggio

Programma Corso Tutor ARCObaleno

Incontro sulla proposta di Legge “Disposizioni per la promozione e la tutela dell’esercizio dei diritti civili e sociali e la piena uguaglianza dei cittadini stranieri immigrati”

Incontro sulla proposta di Legge “Disposizioni per la promozione e la tutela dell’esercizio dei diritti civili e sociali e la piena uguaglianza dei cittadini stranieri immigrati”Si è tenuto il 19 aprile 2008 l’“Incontro sulla proposta di Legge “Disposizioni per la promozione e la tutela dell’esercizio dei diritti civili e sociali e la piena uguaglianza dei cittadini stranieri immigrati” organizzato dal Consiglio Regionale del Lazio in collaborazione con l’Associazione Obiettivo Psico-Sociale e l’Istituto Nazionale per la promozione della salute delle popolazioni Migranti e per il contrasto delle malattie della Povertà (INMP).
L’evento, promosso dal Tavolo per lo studio del fenomeno migratorio nel Lazio, coordinato dalla consigliera regionale Anna Pizzo, ha avuto come obiettivo quello di far conoscere la nuova proposta di legge della Regione, illustrarne le potenzialità e fornire ai cittadini le “istruzioni per l’uso” del testo di legge. Per una legge fondata sulla partecipazione e la democrazia.
L’incontro con le realtà del territorio è stato un’occasione per informare sul disegno di legge dedicato al fenomeno migrante. In particolare, con i suoi trenta articoli, l’impianto legislativo affronta i principali nodi che ancora pesano sui cittadini migranti: il diritto alla salute, alla formazione, alla cultura e all’abitazione.