Chi Siamo

Associazione Obiettivo Psico Sociale ONLUSAssociazione Obiettivo Psico Sociale ONLUS
– Iscritta al n.188 del Registro delle Associazioni e degli enti che svolgono attività nel campo della lotta delle discriminazioni istituito presso il Dipartimento per le Pari Opportunità.
– Iscritta al Registro Comunale delle Associazioni Familiari
Comune di Roma, Dipartimento XVI . Politiche di promozione della Famiglia e dell’Infanzia

L’ASSOCIAZIONE
L’Associazione Obiettivo Psico Sociale è una Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS) che si è costituita nel 2001 a Roma. Oltre alla sede principale, sita a Roma, in  P.za San Pietro in Vincoli n.40, è stata individuata una sede secondaria a Frascati (RM), in Viale Fausto Cecconi n.35.
Siamo un’Associazione, composta da professionisti, prevalentemente donne, che intende realizzare interventi di inclusione sociale con riguardo alle fasce deboli della popolazione al fine di promuovere il benessere sociale, mettendo in atto idee e azioni finalizzate al superamento degli ostacoli che ne impediscono la completa realizzazione.
La presenza di professionisti che hanno ricoperto il ruolo di Giudice Onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, ha orientato l’interesse dell’Associazione verso i minori, le donne e più in generale verso quei soggetti più svantaggiati e a rischio di discriminazione.
Il nome dell’Associazione deriva dal convincimento della necessità di ideare e realizzare impegni e progetti concreti che hanno come obiettivo il benessere psicosociale dell’individuo e dei gruppi.

LE FINALITÀ
L’associazione è apartitica, ha finalità sociali, scientifiche e culturali, non persegue fini di lucro e si propone la realizzazione di servizi socio-psico-sanitari ed educativi.
I soci in particolare hanno condiviso e perseguono gli obiettivi di

promuovere lo sviluppo del  benessere psico-sociale, della prevenzione e tutela della salute, della cultura umanistica e della creatività dell’individuo, per migliorarne la qualità della vita;

favorire la corretta applicazione della psicologia clinica ai problemi della salute fisica e mentale del singolo, del gruppo, oltre che all’interno delle organizzazioni e dei servizi comunitari;

realizzare strutture consultoriali polivalenti che rispondano alle necessità di prevenzione sociale, assistenza, counseling e psicoterapia, orientamento e formazione per diverse fasce di età e tipologie di utenti;

operare nel campo della ricerca, della formazione e dell’aggiornamento attraverso:

– la sperimentazione, l’orientamento ed il sostegno scolastico, professionale, lavorativo, sportivo;
– l’intervento nei settori educativi, psico-sociali, giuridici, criminalistici, clinici, sociologici e nella gestione delle risorse umane;

attivare e gestire centri, servizi e comunità diretti alla prima accoglienza, all’educazione, integrazione, riabilitazione, informazione e orientamento, formazione e inserimento professionale in favore dei minori a rischio e di altre fasce di emarginazione: disabili, tossicodipenenti, ex detenuti, prostitute, immigrati;

attuare servizi integrativi della vita familiare, scolastica, sociale: centri di ascolto per adolescenti, centri psico-pedagogici per il recupero sociale e scolastico di minori a rischio, centri sociali ed iniziative ricreativo-culturali per le diverse fasce di  emarginazione, centri ed iniziative di integrazione culturale per immigrati, laboratori di educazione al movimento psico-corporeo, creatività e comunicazione globale di sviluppo della comunicazione affettiva e sessuale;

attuare servizi scolastici e dopo-scolastici di recupero, consulenza, orientamento per bambini, ragazzi, insegnanti, genitori e famiglie;

• servizi di consultazione per la terza età e centri psico-socio-culturali per anziani;

• servizi in favore della donna;

• servizi e consulenza per l’infanzia, l’adolescenza, i giovani adulti, la prevenzione del disagio e della devianza;

• servizi e consulenza in favore dell’immigrato;

• servizi e consulenza in favore dell’emarginazione e delle Persone Senza Dimora;

• servizi e consulenza in favore delle persone tossicodipendenti;

organizzare centri di valutazione psicodiagnostica per l’orientamento scolastico e professionale;

organizzare e realizzare programmi di ricerca e formazione, anche attraverso l’inserimento di personale in tirocinio, addetti al servizio civile e volontari, convegni e pubblicazioni, attività editoriali, interventi di sensibilizzazione per la promozione della salute e del benessere della comunità;

favorire gli associati nelle prestazioni di: assistenza, sostegno, counseling, psicodiagnosi, mediazione familiare e sociale, psicoterapia individuale, di coppia e di gruppo, attività di prevenzione, consulenza, ricerca e intervento nei casi di emarginazione, devianza, disagi e patologie;

sostenere i genitori naturali, adottivi, i nuclei familiari affidatari al  fine di esercitare pienamente la genitorialità;

operare per garantire ai minori la tutela dei diritti dell’infanzia affinché sia attuato in ogni parte del mondo, il diritto di ogni bambino ad essere considerato una persona unica ed irripetibile e ad avere una famiglia accogliente, matura, completa;

svolgere attività di promozione dei diritti dell’infanzia operando al fine di migliorare le condizioni di vita dell’infanzia abbandonata o in difficoltà, in accordo con le istituzioni dei paesi stranieri, e anche in collaborazione con le organizzazioni non governative, e di attuazione del principio di sussidiarietà dell’adozione internazionale nei paesi di provenienza dei minori, nel rispetto della carta dei diritti dell’uomo e del bambino;

favorire ogni azione che tenda a dare una famiglia a bambini che ne siano privi, indipendentemente da considerazioni etniche, razziali, sociali, religiosi, di sesso e di età;

sostenere la famiglia adottiva, prima, durante e dopo l’adozione, verificando che la stessa avvenga sempre nell’assoluto rispetto delle legislazioni vigenti e dei più rigorosi principi etici, fornendo ai genitori tutti gli elementi necessari non solo per l’ingresso del bambino nella nuova famiglia, ma anche per una crescita armonica nel nuovo tessuto sociale.

LE ATTIVITÀ
Coerentemente con i valori che hanno condotto alla costituzione del sodalizio, L’Associazione Obiettivo Psico Sociale rivolge la sua attività per la realizzazione di interventi e progetti a tutela di minori e a favore della famiglia. In generale le aree sociali  svantaggiate e più a rischio di emarginazione raccolgono il massimo interesse, privilegiando interventi di superamento dell’esclusione sociale e finalizzati alla piena integrazione del singoli e dei gruppi.
L’ideazione e i seguenti interventi trovano fondamento sulla rilevazione dei bisogni, su una attenta analisi delle sue componenti, sulla ricerca delle soluzioni, in un’ottica di lavoro di rete. In linea con questa filosofia, si attua in via  prioritaria, una ricerca finalizzata alla conoscenza del territorio e di tutte le realtà che intervengono sul problema oggetto di studio, al fine di realizzare interventi integrati che tengano conto della complessità dei bisogni e della necessità di offrire risposte alle varie componenti che caratterizzano il problema e che, nella loro complessità, lo rappresentano e che l’analisi del bisogno ha evidenziato. Grazie al lavoro svolto nel corso degli anni l’Associazione è riuscita a realizzare numerose iniziative e stipulare diversi protocolli. Dal 2001 ad oggi, inoltre, Obiettivo Psico Sociale ha attivato alcuni sportelli di ascolto presso Istituti Primari e Secondari.

Protocolli stipulati

Iniziative realizzate